Luca July 5, 2019

Ci sono 15 consorzi che si uniscono all’A-League, ma i vincitori della National Soccer League, Brisbane Strikers, non saranno uno di loro dopo essere usciti dal processo di espansione.

Gli Striker si sono ritirati dalla gara che vedrà due squadre iscriversi alla competizione l’anno prossimo, citando problemi con il processo di FFA. Western Wanderers nomina la leggenda tedesca Babbel come allenatore della A-League Leggi di più

L’amministratore delegato del club, Bruce Dinsdale, ha dichiarato che la loro offerta sostenitori capitalizzati e appassionati ma hanno deciso di non acquistare l’undicesima ora.

“Molti importanti aspetti finanziari del processo di espansione e le aspettative riguardo ai criteri in corso non sono né chiari né specifici e non consentono un’adeguata copertura finanziaria e pianificazione strategica “, ha detto in una dichiarazione.

” La fiducia del nostro gruppo di investimento nella sostenibilità finanziaria è stata quindi notevolmente erosa.In quanto tale, questo gruppo non si impegnerà a finanziare tale processo. ”

L’FFA ha ripudiato l’idea che il loro processo di espansione ha promosso l’incertezza finanziaria, puntando al volume delle offerte.

” FFA ha ricevuto 15 registrazioni EOI che rappresentano gruppi in tutta l’Australia, molte delle quali hanno lavorato attivamente con FFA e Deloitte e sono ben avanzate nel perseguimento di una licenza A-League “, si legge in una nota.

” Tutte le parti sono stato consapevole del fatto che la fase iniziale dell’EOI è seguita da una richiesta molto più rigorosa per la fase di proposta in cui vengono fornite informazioni molto più dettagliate, comprese le informazioni finanziarie. ”

Mentre gli Striker sono i primi offerenti di espansione a ritirarsi dal processo formale, altri gruppi di offerta hanno espresso preoccupazioni simili.I due club di successo non possono ricevere dividendi annuali dalla FFA fino al prossimo accordo di trasmissione, ancora altri cinque anni, perché gli attuali 10 club non sono disposti a dividere ulteriormente la propria quota. Donne Onside: il gruppo spinge per l’equità di genere nella leadership calcistica australiana Per saperne di più

L’FFA dovrebbe inoltre richiedere una commissione di espansione che potrebbe essere superiore a $ 10 milioni per ogni nuovo concorrente per aiutare a sottoscrivere i costi associati alla crescita della concorrenza.

Gli Striker hanno vinto la NSL nel 1997, ma perse il suo ingresso nell’A-League nel 2005, quando i capi FFA selezionarono una nuova entità, il Queensland Roar, per ottenere l’unica licenza dallo stato di sole.Ora giocano nel Queensland State League fuori da Perry Park, che hanno promesso di trasformare in uno stadio da 15.000 posti con una vincita A-League.

Il loro ritiro lascia l’FFA con due opzioni per espandere la lega nel Queensland; Brisbane City e Gold Coast United.