Luca January 1, 2018

L’americano Simpson a Brno ha assunto le sue qualità atletiche ed è stato tra i sostenitori del team. Ma…

“Per molto tempo sono stati influenzati dalla testa malcontento prestazioni allenatore Simpson (Zoran Helbich) con accesso di impegni di lavoro giocatore e la sua etica del lavoro. Questi disaccordi ora portato ad un accordo bilaterale sul ritiro dei Simpson da parte del team “dice il sito web mmcité Brno.

” Siamo molto dispiaciuti che questa situazione si è verificata, inoltre, in una parte così importante della stagione. Con Stan che esce dalla squadra, sia la qualità dei giocatori che i fan sono una delle personalità preferite. Tuttavia, era chiaro che, date le circostanze, la squadra non poteva continuare con la stessa composizione.Noi crediamo che, nonostante la partenza di questi giocatori di qualità che possiamo nelle prossime settimane per giocare una partita equilibrata e la lotta per il miglior posto nel Gruppo A2 “, dice il direttore generale del club Martin Pavelec.

Per Brno venuta sperimentato bosniaco Ermin Jazvin che ha giocato in due campionati europei e rappresentato il suo paese tra il 2003 e il 2011.

Ma questo 207 cm di altezza giocatore ha in 36 anni i migliori anni dietro di lui, i segnalati 117 kg forse un po ‘oltre.

Il grande impegno della carriera di basket fase precedente (tedesco Ludwigsburg, Granada spagnolo, greco e Marussi Iraklis) hanno già ottenuto un paio di anni.L’ultima volta era in Austria, Ungheria e Kosovo.

“Data la data přestupnímu del 28 febbraio, in cui crediamo Jazvinovo rapido inserimento nel gruppo. Si tratta di un giocatore esperto con una ricca carriera che non avrebbe un problema di impegnarsi nella formazione e partite e aiutare la squadra nella battaglia per i punti importanti, “percepisce la situazione positivamente direttore Pavelec.

E pur riconoscendo che l’atmosfera nel club anche tra gli hobbisti, notano frequenti cambiamenti nel cast. “E ‘vero che siamo di fronte a molti cambiamenti nella line-up,” dice.

stabilizzazione “Abbiamo inizialmente previsto della squadra che possiamo giocare con una squadra equilibrata. Ora siamo in una situazione in cui dobbiamo valutare il lavoro del team durante la stagione e agire nella prossima stagione in modo che questi eventi non si ripetano.Soprattutto, tuttavia, dobbiamo creare le condizioni affinché i giocatori possano terminare la stagione in discesa “, afferma Pavelec.