Luca June 7, 2018

È stato deciso il 6 aprile. Dopo la prima volta, che non era convenzionale, Raul ha aperto l’obiettivo. 5: 2.

Ma i francesi non si sarebbero arresi e l’ala Ludovic Julie ha risposto alla porta dello spagnolo. Dovevano ancora compiere l’impresa, ma i primi passi erano già stati fatti. Il successivo è stato segnato da Morientes. C’era ancora un obiettivo.

Il salvatore era Hugo Ibarra, il cui attacco ottimistico trovò le gambe di Julie. Draw.

Con il fischio finale sul tabellone potrai vedere il punteggio totale di due partite – 5: 5. I fan del “Real” si stringono in testa – i loro favoriti non hanno avuto il cento per cento di possibilità. “Monaco” con il “fallimento” Morientes ha fatto un altro passo verso il trofeo prezioso.

Sembra che la squadra non sia stata fermata. Dopo aver affrontato il formidabile “galaktikos”, il francese ha battuto il Chelsea in semifinale. Ancora una volta dovevo ringraziare Morientes, che è stato notato in entrambe le partite. Otto gol per 11 giochi.

Forse l’avversario di fronte a “Porto” e non sembrava così terribile dopo i titani, prima, o forse il genio tattico del giovane Jose Mourinho era semplicemente troppo buono per “Monaco”. Comunque, ma tutti i risultati di Morientes non hanno portato a nulla. Rimaneva solo ad accontentarsi dell’amore del pubblico.

La stagione successiva, è tornato a casa, dove è stato accolto da una folla di fan di umore misto. Un nuovo eroe o nemico giurato? Vuoi vendetta o chiedi di continuare a giocare nello stesso spirito? È difficile dimenticare come Morientes abbia incautamente festeggiato le palle segnate nel cancello netto Iker Casillas.
Qualcuno, tuttavia, capì che la partenza dell’attaccante era una conseguenza del comportamento del club stesso, e non del suo desiderio. Morientes è un professionista e ha fatto quello che poteva.

Qualunque cosa fosse, ma un brillante ritorno non è successo. Lo stesso Morientes non si è illuso: non aveva niente da fare nella capitale. Sì, e in Spagna. E senza disfare le valigie, è andato a conquistare il piovoso Liverpool.