Luca January 16, 2018

La Perla rimase indietro rispetto al suo record ceco di cinquecento e fu soddisfatta del tempo, sentendo che non lo era ancora. In una forma simile, la Coppa del Mondo di Sopot ha vinto giovedì il record ceco di 45.24. “E ‘un segno della velocità, ma ho un po’ stanco”, ha detto Maslak.

Belgrado non ha altro scopo che l’oro, non hai perso quattro in una sala della stagione e ha due campionati del mondo. “È vero. Tutti mi stanno aspettando. E non posso avere un altro obiettivo che difendere il titolo. Credo che, so che se corro per primo, lo guarderò “, ha detto Maslak. “Sarà importante come rimarranno le forze.I tre impianti prendono un sacco di forza “, ha detto.

Il vincitore è diventato duecento femminile Denisa Rosolová suo collega rappresentante Susan Hejnová anche sconfitto Barbora Dvořáková, figlia del capo allenatore rappresentazione Tomáše Dvořáka. Tuttavia, Hejna ha pagato per avviare Rosol con la prima manche e poi la seconda in finale. “Lo fa,” arrabbiato con Hejnová, che è attualmente la seconda donna di tavole europee nei 400 metri e ha per Belgrado grandi ambizioni.

gelatina con la stagione olimpica dello scorso anno sempre a pugni, ma quest’anno ha campione coperta d’Europa da Parigi, una buona forma, nonostante la lunga difficoltà con il tendine di Achille. “Sopravviverò alla gara, ma soffro molto.Io stesso chiedo cosa fanno corse a Belgrado “, ha ammesso l’incertezza.

Dopo la stagione indoor, andrà alla chirurgia, dove i medici hanno dato i suoi sudari pulito per essere pronto per l’estate. “Ho escrescenze.Così abbiamo deciso di effettuare un piccolo intervento chirurgico, normalmente lavorerei in dieci giorni “, ha programmato Rosol. “Oggi mi sono sentito di nuovo, in modo che probabilmente è la carne,” ha detto.

tiro vittoria Put Ladislav Prášil, che ha eseguito il primo tentativo di 20.84 metri, ma dopo la terza serie si è conclusa la concorrenza. “Ho avuto un piccolo problema al gomito, quindi non volevo rischiare lesioni”, ha spiegato la medaglia di bronzo della precedente HME di Praga. Prima il ceco Tomáš Staněk ha ancora un problema muscolare alla coscia e non ha preso parte alla gara.