Luca January 9, 2018

L’Inghilterra ha già giocato se stessa in una posizione di forza. Data l’opportunità di correre dal fronte per la prima volta in sette test contro il Pakistan, l’Old Trafford – crogiolandosi per un cambiamento – è stato trattato per secoli da Alastair Cook e Joe Root, entrambi innings di altissima qualità tecnica.

Cook aveva raggiunto il suo 29 ° Test match di secolo poco prima del tè, solo per essere silurato da qualcosa di Mohammad Amir che avrebbe affondato il Bismarck, per non parlare del capitano dell’Inghilterra. Il loro secondo wicket stand valeva 185 run e non era stata offerta alcuna idea di una possibilità tra loro. Root ha raggiunto il centesimo dopo l’intervallo, il decimo della sua carriera, e per il vicino numero 3 dell’Inghilterra l’imbattibilità è stata imbattuta da 141. L’Inghilterra ha raggiunto 314 per quattro.England v Pakistan: secondo test, primo giorno – live!Per saperne di più

Cook e Root sono due dei migliori batsmen che l’Inghilterra abbia mai posseduto: se ci riescono, la squadra in genere prospera. Ma c’è un bisogno urgente di qualcun altro dal primo ordine per condividere il carico. Invece, Alex Hales fallì, lanciato di buon grado da Amir, una combinazione mortale di consegna eccellente e scarsa risposta: l’autobus della squadra avrebbe superato lo spazio tra pipistrello e pad senza gli specchietti laterali che toccavano i lati; mentre James Vince, ancora una volta, ha dimostrato di avere un tempismo squisito, il cui livello sembra essere in proporzione inversa al suo nous di battuta. C’era una sfortunata prevedibilità nella sua scomparsa.Più tardi Gary Ballance ha battuto senza problemi per un’ora e mezza, ma poi ha tagliato la seconda nuova palla sui ceppi.

Questo è stato sicuramente un ottimo lancio per l’Inghilterra, la fortuna di Misbah-ul-Haq finalmente finendo. C’era un nuovo swing, in particolare per Amir, ma il pitch stesso sembrava buono e, con l’eccezione di un paio di ribelli ribelli di Cook, e qualche svolta postprandiale per Yasir Shah, anche se troppo breve per essere particolarmente fastidioso, ha giocato molto bene. Anche l’outfield, appena recuperato dall’incollatura ricevuta dai recenti concerti di Rihanna e Beyoncé, è stato ingannevolmente veloce.In tutto questo, c’era un piccolo margine di errore da parte dei giocatori di bocce e, dopo che Hales si era voltato per vedere il suo ceppo appiattito prima di arrancare, Root e Cook ne approfittavano.

Gran parte dell’Inghilterra le possibilità sarebbero state il modo in cui sono riusciti ad affrontare lo spin di Yasir, i cui 10 wickets avevano vinto il primo Test per il Pakistan. La pratica pre-test è stata deliberata e focalizzata, con il giovane spin-go del Lancashire, Matt Parkinson, e la macchina da bowling Merlin, che riproduce la rotazione, giocando una parte completa. Yasir tende a lanciare il wicket-to-wicket, cercando in ogni modo un piccolo movimento laterale, ma anche per sbrigare la palla, più come Anil Kumble di Shane Warne. I batsmen che giocano oltre la linea sono carne e bevande per lui, come, ad esempio, erano Vince e Bairstow da Lord’s.Sia Cook che Root hanno giocato perfettamente dritto e hanno aspettato finché il lanciatore non si è allontanato dalla linea o dalla lunghezza e ha messo via la palla. Yasir ha terminato il giorno con 0 per 111.

Scrivere su Cook e Root potrebbe anche implicare il taglia e incolla. A Cook è stato concesso il lusso del suo tiro più bello quest’estate, il che lo aiuta a spiccare il volo. Ma c’erano anche alcuni check-drive spericolati, da terra e attraverso le copertine, battuta di completa efficienza, che culminò nella clip di due Amir che lo portarono a tre cifre. Secondo gli standard di Cook, la sua celebrazione – un vortice della mazza, un pugno dell’aria e un abbraccio da Root – era stravagante, un riflesso della sua frustrazione per altre buone opportunità che scivolavano nei 20 innings dalla sua monumentale 13-hour 263 nel Emirati Arabi prima di Natale.A 157 palle, con 14, questo è stato il quinto più veloce della sua carriera di test.

Se si può dire che un battitore abbia un colpo di firma, allora quello che ha visto Root sulla sua strada – alto e, con la mazza verticale, allontanando la palla dalla copertura extra, potrebbe resistere alla prova del tempo. Il suo gioco a tutto tondo è stato esemplare, ma il modo in cui può forzare la palla così bene dal piede posteriore significa che i giocatori di bowling devono essere disposti a salire più in alto. Quindi si lancia dal piede anteriore. È davvero un batsman eccezionale.Il suo centinaio, raggiunto allentando Yasir scherzosamente attraverso midwicket, era, a 167 palle, più lento di quello di Cook, e quante volte si sarà in grado di dirlo?

All’inizio dell’anno, Hales sembrava essere venuto a i termini con le richieste paziente di apertura, ma questo è stato uno sforzo frenetico in cui ha giocato e mancato, è stato lasciato cadere nella gola e poi è stato arroccato. I batsmen vengono liquidati da buone palle ma dovrebbe avere qualche pad vicino come seconda linea di difesa: quando lo guarda di nuovo, potrebbe voler mettere un certificato di 18 su di esso.

È allettante per dire che Vince non è riuscito a sfidare le aspettative, perché il Pakistan ha il suo numero. Con alcuni batsmen, la strategia potrebbe essere quella di sondare la loro debolezza, tagliare i colpi della loro linfa vitale (ad esempio il colpo di Cook) e mettere la pressione sul batsman per uscire da una zona di comfort.Il Pakistan non si preoccupa di Vince, si limita a giocare al suo debole per il fuorigioco appese la palla attraverso di lui, indossando un paio di pugni sapendo che prima o poi il pesce morderà. Ha debitamente trasformato Amir in un secondo scivolone in cui Younis Khan ha dato un’ovatta possibilità. Il vantaggio successivo ha trovato il portiere e non è stato così fortunato. Purtroppo era fin troppo facile. Test di cricket non dovrebbe essere così.