Luca September 18, 2018

La squadra nazionale della Bielorussia ha completato una sorta di preparazione per la Società delle Nazioni. La Federazione di calcio ha introdotto una nuova mascotte del team: un trasformatore di robot. Questo non hai visto.

L’era di Voltaic ha cominciato in Bielorussia. La squadra nazionale ha una mascotte robot (foto + video) Foto: АБФФ

Alcuni anni fa, la squadra bielorussa iniziò il rebranding, firmò un contratto con un nuovo produttore del modulo e organizzò un voto sul soprannome della squadra. I fan hanno scelto “White Wings” (c’erano ancora “bulbashs” e “bison”) – la cicogna è uno dei principali simboli nazionali.

I trasformatori sono chiamati Vayar (nella traduzione dal bielorusso – “Warrior”), è realizzato in colori rosso e bianco con ricami storici. All’inizio il progetto era diverso (un cavaliere d’acciaio), ma è stato cambiato in uno più giovanile. Dmitry Grincikov, vicedirettore del dipartimento marketing e comunicazione dell’ABFF,

“… Un guerriero non dovrebbe abbassarsi sotto un avversario, essere davvero un combattente duro. Inoltre, abbiamo preso in considerazione gli ultimi momenti di Hollywood, abbiamo guardato cosa piacevano ai bambini, abbiamo ricordato la serie animata “Voltron” e abbiamo preso il trasformatore come base. Fortunatamente, c’erano progettisti che hanno affrontato l’implementazione … ”

L’era di Voltaic ha cominciato in Bielorussia. La squadra nazionale ha una mascotte robot (foto + video) Foto: АБФФ

La mascotte ha già suscitato scalpore nella stampa e ha apprezzato i fan.

“… Abbiamo fatto piccoli pezzi di presentazione per bambini e loro si sono fermati. A tale riguardo, soddisfatto. Hanno mostrato la mascotte ai giocatori della squadra nazionale. Sono felici. Per loro, questo è un design completamente inaspettato. Dicono che bello se i tifosi arrivano le famiglie ei bambini possono giocare con la nostra mascotte.