Luca January 1, 2018

Nonostante ciò, una grande spedizione da Nýřany arriva a Zlín, da cui proviene Štípek. “Mamma, papà e fratello verranno. Stanno andando a fare un bel viaggio “, ha detto il ventiseienne figlio di Victoria. Finché era solo un giocatore ospite, le partite contro Plzeň dovevano soffrire nell’auditorium. Che si trattasse di Boleslav, Hradec o Příbram.

“Non vedo l’ora. Ho sempre fatto fatica a non riuscire a giocare contro i ragazzi con cui ho passato un po ‘di tempo “, ha detto David Štípek.

Quando è passato a Zlín, ha perso la sua fortuna nella partita autunnale, non è nemmeno andato a Pilsen. “Abbiamo concordato con l’allenatore che preferisco allenarmi”, ha spiegato un centrocampista difficile.Gli piaceva anche portare i polli allo stand per la vittoria per 2-0. “Non è stato un risultato casuale, ma sostenuta da nostre prestazioni di qualità”, ha aggiunto.

E spera che il leader del campionato ora si impegna in un ambiente domestico. E questo nonostante il fatto che Zlín ha dato nelle ultime tre partite o un obiettivo.

“Vogliamo rompere con Pilsen, otteniamo sotto pressione, una serie di ceppo della inutilmente non se ne parla”, ha detto Stipek.

come lui è a disposizione per Pilsen Tomášové Poznar e Hajek, che è venuto a Pilsen recentemente da Zlin.Ora dunque andare contro di lei, anche se non può essere nella formazione di partenza di oggi.

“Sarò felice per ogni match che per giocare attraverso Pilsen. Bisogna dare degli obiettivi successivi “, ha detto Hajek prima che i vittoriani si recassero a Zlín il venerdì. “Sarà una partita difficile. Zlín ha mančaft qualità, oltre a buona squadra aggiunto, “sospetti

Insieme con Poznar dovesse cadere anche a vittoria Zlin (2: 0). Nel Doosan Arena. Ora si presenteranno come ospiti a Zlín. Questo è il motivo per cui l’allenatore Roman Pivarník ha chiesto informazioni sulle caratteristiche specifiche. “Su alcune piccole cose di cui abbiamo parlato, ma al giorno d’oggi il video e altri servizi che non sono così tanto bisogno”.

Zlin è uno dei più piacevole sorpresa, tenendo il quarto posto sul tavolo.La caduta era stata grande nella scorsa stagione, ma poi è caduto dal tavolo. “In Zlin, nessuno vuole che accada di nuovo,” Hajek ha suggerito che il destino del club sponsor non è indifferente, anche dopo il trasferimento a Pilsen. “Li tifo, ma lascia che Zlin vada da qualche altra parte, ma non con noi”, ha detto Hájek con un sorriso.