Luca May 12, 2018

Puoi scrivere questo: “Real” sconfitto “Bavaria” 2: 2, Chakyr ha fatto una tripletta. ” In questa frase e in queste figure non ci saranno polemiche – il solito paradosso del calcio che diventa abituale nelle partite del “Real”.

Ma io non scrivo. “Reale”, ovviamente, ha vinto e Chakyr ha nuotato. Ma in quel momento al 53 ° minuto non vedo una penalità. A discrezione.

Non vedo e al momento con Benzema – sono episodi di circa lo stesso valore, anche se lo scontro nei padroni di casa è stato più ovvio e più mirato.

“Roma” – “Liverpool”

Dopo la prima partita, il giudice ha avuto due reclami: una collisione su Strootman nel momento con il primo gol e il fuorigioco di Salah nel terzo.

I giudici hanno trascinato il Real Madrid e il Liverpool fino alla finale. Analisi errori giudiciFoto: Corriere dello Sport

Il momento con Strootman è a discrezione. Non tutti i contatti fischiano nel calcio, è normale.

Alla partita casalinga, “Roma” si stava preparando con il consueto arretrato in -3. E ha quasi fatto miracoli sul ruscello: sentiva il lasco del Liverpool e nella ripresa ha fatto con lui la stessa cosa che la squadra inglese ha fatto con lei nel primo incontro.

Ma senza un gol da fuorigioco. E con una penalità non assegnata. Questa è la differenza di -1 in due partite.

Nella ripresa, Dzeko è volato in area, si è rialzato e non ha ricevuto un rigore: Skomina ha visto fuorigioco. Fuori dal gioco non c’era penalità, indiscusso.

Al 63 ° minuto, El-Shaarawi ha battuto a macchina il cannone direttamente nel braccio di Alexander-Arnold. La palla è volata in porta, il difensore del “Liverpool” ha impedito il gol. Inoltre ha fatto un notevole movimento verso la palla.

I giudici hanno trascinato il Real Madrid e il Liverpool fino alla finale. Analisi errori giudiciFoto: Corriere dello Sport

Questa è una penalità. E un avvertimento: rosso o giallo – a discrezione del giudice.

Nel tempo aggiunto, Under con una finta ha catturato Clavan sul bancone – la palla è caduta nella mano degli estoni. Questa non è una penalità. Klavan è da incolpare solo per non nascondere le mani dietro la schiena – il problema del suo allenamento, non delle regole. Un altro errore è Scormina.

I giudici hanno trascinato il Real Madrid e il Liverpool fino alla finale. Analisi errori giudiciFoto: Corriere dello Sport

***

In generale, ovviamente, un po ‘dispiaciuto.

Sorry “Liverpool” – una grande squadra, che ora ricordare le strane semifinali.

Ci scusiamo per “Bavaria” e “Roma” – i finalisti, che non giocheranno in finale.

Anche Chakyra è dispiaciuto. Ha giudicato nei quarti di finale, e le semifinali, e la partita finale non dovrà lavorare – e in effetti potrebbe essere il primo turco che ha vinto la Champions League.