Luca May 17, 2018

Qualcuno ammirava Francescoli, ma c’erano quelli che erano infastiditi dalle cattive abitudini, che non ha mai cambiato. Enzo è sempre apparso sul campo con la gomma in bocca – che “in bocca non si asciughi.” Allo stesso modo, non ha mai smesso di fumare – “Non potevano far male”, un giorno fumava cinque o sei di loro, e la carriera che

Nella sua stagione d’esordio, ha aiutato i Wanderers a vincere il secondo posto in campionato, il miglior risultato dal 1931. Francescoli ha preso parte a 26 partite, segnando tre gol. Nella stagione successiva, la squadra scese al terzo posto e Enzo mantenne la posizione del main. Per solo 22 partite, ha segnato sette gol. La terza e ultima stagione lo ha aiutato a guadagnare popolarità: ha festeggiato 10 gol in 26 partite.

A quel tempo, Francescoli era nella squadra giovanile uruguaiana fino all’età di 20 anni, che raggiunse il successo sconfiggendo il campionato sudamericano. Altre tre apparizioni ai Mondiali del 1981 sono state sufficienti per attirare l’attenzione di tutto il mondo.

Nel 1982, nella sua ultima stagione nei Wanderers, Francescoli ha fatto il suo debutto nella Copa Libertadores e nella squadra per adulti. Questo fu l’inizio di una carriera internazionale. In futuro, diventerà il capitano e il più grande decimo numero della squadra. Copa America 1983 ha legato per sempre il nome di Francescoli con successo. L’Uruguay poi è andato tranquillamente in finale contro il Brasile. Di conseguenza, un obiettivo e una vittoria. Lo stesso principe è stato nominato il miglior giocatore – solo a 21 anni.

Questo è stato più che sufficiente per attirare l’attenzione delle grandi squadre del continente. “River Plate”, che è stata respinta da 16 anni Enzo, bussò di nuovo, e lo ha fatto per un impressionante 310 mila dollari.

Il primo club argentino non è impostato – qui Francescoli non era così ben noto, ma a poco a poco ha ottenuto la sua strada, e nel 1984 aveva già ricevuto il premio per il miglior giocatore del Sud America. L’anno seguente, ha finalmente chiuso i critici, diventando il miglior attaccante della divisione con 29 gol. Divenne il primo non argentino a guadagnarsi il titolo di giocatore dell’anno in Argentina.

Nella stagione 1985-1986 Francescoli nuovo capocannoniere, rendendo “River” ha celebrato il campionato. Era particolarmente bravo nell’ultima partita della stagione, vinta con un punteggio di 5: 4. Enzo ha segnato due gol e uno – la sua bisicletta di marca.

Ha impressionato l’Uruguay e ha impressionato l’Argentina. Inoltre – il mondo intero. Nel 1986, l’Uruguay sperava in un trionfo, anche se il mondo intero era in attesa di uno splendore Francescoli non tecnico e affronta duri che la nazionale è nota da tempo – alla fine, è stato Jose Bautista ha rotto record di dubbia pochotnosti per la rimozione più veloce dopo 56 secondi contro la Scozia.