Luca August 16, 2018

Un inetto Diego Simeone non ha confermato la sua intenzione di continuare come allenatore dell’Atlético Madrid sabato dopo aver subito una seconda agonizzante sconfitta in Champions League nel Real Madrid in tre anni.

Dopo che l’Atlético è arrivato da un gol dietro a prendere la partita in un tempo supplementare a 1-1, è stato il Real a prevalere 5-3 nei rigori, aggiungendo al dolore dell’Atlético della sconfitta per 4-1 contro i rivali cittadini nella finale 2014 a Lisbona. Real Madrid twist il coltello di Unibet ponturi nuovo per dare all’Atlético la più crudele delle notti | Sid Lowe Per saperne di più

Simeone, che ha vinto tutti i trofei con l’Atlético nei suoi quattro anni e mezzo in carica oltre alla Champions League, ha messo in dubbio il suo futuro nel club quando gli è stato chiesto se avesse pensato sulle dimissioni.

“Devo continuare con l’Atlético o è la fine di un ciclo?Devo pensare a questo “, ha detto Simeone in una conferenza stampa. “È una domanda logica per te chiedere una sconfitta come quella che abbiamo sofferto oggi.

” Sono orgoglioso dei miei giocatori. Francamente amo i miei giocatori. È ovvio che hanno dato tutto ciò che hanno e danno sempre tutto ciò che hanno. Abbiamo avuto la Unibet possibilità di diventare campioni, non abbiamo colto l’occasione.

“Dobbiamo continuare a lavorare, devo pensare a qualcosa da parte mia. Questo è quello che sto facendo ora. Ciò che è chiaro per me è che nessuno si ricorda dei perdenti. Perdere due finali è un fallimento.Dobbiamo superare questo e curare le nostre ferite. ”

Anche se ha offerto le sue congratulazioni al Real, Simeone non ha potuto nascondere la sua delusione per aver perso un’altra finale in circostanze così crudeli.

” Fai del tuo meglio, provi a fare quello che puoi, arrivi a due finali e li perdi entrambi “, ha detto. “Uno si perde 4-1, anche se era 2-1 per molto tempo, l’altro si perde ai rigori.

” Questo ciclo per me all’Atlético, due finali in tre anni, è in realtà un Unibet live risultato meraviglioso, ma non sono contento di quello che ho raggiunto. ”

L’Atlético ha vinto il titolo La Liga nel 2014, battendo il trofeo del Barcellona e del Real Madrid per nove anni.