Luca August 26, 2019

Zenit dopo Dick Advocaat e non si è avvicinato almeno alla semifinale di Europa League, per non parlare della Champions League, nonostante gli ingenti investimenti di Gazprom e l’attrazione di stelle, allenatori e ricordi con Luis No. Sembra superfluo parlare della squadra russa: non le è successo niente di positivo dopo Hus. Nel nostro aspetto globale, in cerca di alti significati.

C’è qualcosa di simile in economia come la teoria dei cicli. Secondo questa teoria, l’economia di ogni stato, così come l’economia mondiale, sta vivendo crisi dopo un certo ciclo di tempo. Condizionalmente, ogni 5-10-15-20 anni, a seconda delle opinioni dell’autore della teoria. Il grafico di questi cicli risulta così nervoso: su-giù-su-giù. Una sorta di viaggio dal cielo in fondo e in fondo. Il trucco è che né al culmine né alla recessione possiamo giudicare adeguatamente lo stato dell’economia di un paese. Il suo vero stato è da qualche parte nel mezzo.

Se trasferisci la teoria dei cicli nel calcio russo, puoi notare una cosa semplice: il ciclo è troppo breve. Senza qualifiche, abbiamo superato il torneo di qualificazione condizionata per la Coppa del Mondo 2014, ma chi ora se ne ricorderà: subito seguito dal fallimento. Il fallimento ha seguito il debutto di Leonid Slutsky, come, ad esempio, la partita inaugurale di Dick Advocaat per l’Euro. Lo schema ideale per i cicli che si svolgono nel calcio russo è Spartak. Il modo in cui gli allenatori, le aspettative, gli umori cambiano. Questa è una squadra che salsiccia continuamente. In modo sorprendente, guardando indietro troviamo tre argenti di fila nell’era post Mansion, e concludiamo: stabilità. Anche se la stabilità non ha odore lì, ricordiamo. O forse tutto dipende da quanto tempo impiegherà il ciclo?

Cattura, il pesce rosso. Il desiderio principale del team Cherchesov Foto: RFU Championship, Sovsport.ru

In qualche modo miracoloso, si scopre che le crisi della squadra sono in grandi tornei. Non appena la squadra cade sotto la pressione della responsabilità, viene immediatamente coperta dalla testa ai piedi.