Luca August 23, 2019

È difficile immaginare cosa impedirà loro di raggiungere questo obiettivo. Il team appartiene a uno dei più grandi produttori di bevande al mondo e due nuovi specialisti sono senza esagerazione il più forte in Germania. L’era precedente è rimasta nel passato – l’era di Ralph Rangnik, la cui presenza a lungo termine nel club è ancora sentita, tuttavia, lo specialista ha costruito come sono ora i “tori”. Il loro DNA è indistinguibile dal DNA di Rangnik, che ha ricevuto una nuova posizione come capo dello sviluppo sportivo e calcistico alla Red Bull.

Baviera, Borussia – vattene. È giunto il momento per Lipsia!

La partenza dell’allenatore del passato ha entusiasmato i fan, molti dei quali erano più che felici con Rangnik. Ma non vogliono accontentarsi di ciò che è stato realizzato in Red Bull: non vedono l’ora e nuove persone con una visione fresca e audace dovrebbero costruire un nuovo futuro. Puoi essere offeso, ma anche facile da capire.
Il veterano di 60 anni non sarà più visibile ai margini del campo, ma la sua influenza è più grande che mai. Ora è responsabile non solo del caro club sassone, ma anche di altri progetti dell’instancabile impresa “stimolante”. Ora la parola tedesca influenzerà i franchising a New York e in Brasile. Nagelsmann è un allenatore, ma Rangnik rimane il capo.

Non c’è dubbio che Julian Nagelsmann continuerà l’idea di una giovane e ambiziosa Lipsia. L’allenatore stesso ama dare la possibilità a talenti molto giovani – sì, lui stesso ha iniziato una carriera professionale in questo stato, ma Hoffenheim lo ha reso l’allenatore all’età di 28 anni! E durante la sua breve ma impressionante carriera, è riuscito a portare a un nuovo livello un’intera serie di giocatori di calcio a noi familiari. Niklas Süle è ora in Baviera e talenti come Joelinton continuano a svilupparsi.

Il club precedente non è offeso da uno specialista, al contrario. Con Nagelsmann al timone, è entrato diverse volte nella zona Eurocup, ed è persino strano che alla fine il talentuoso allenatore si sia trasferito in un altro club con uno status simile – avrebbe potuto finire in un vero grande. Tuttavia, è possibile chiamare Lipsia un analogo di Hoffenheim con un tratto: da una squadra dell’omonimo villaggio, si è trasferito in un progetto che non può essere definito un “esperimento protratto”. Tutti i club Red Bull nel titolo sono considerati fratelli e condividono molto tra loro.