Luca January 15, 2020

E se la scarsa realizzazione dei momenti – le macchinazioni di alcune forze superiori (nessun allenatore al mondo è in grado di ripararlo – va e viene da solo), allora, ovviamente, Carrera potrebbe bilanciare il gioco. Ovviamente, le tattiche 4–2–4 nella fase di attacco erano troppo audaci. Non per il centro di Spartak. E non per la campagna di trasferimento di Spartak, la peggiore degli ultimi anni. Richiedeva o il passaggio a un modello con tre difensori centrali, che rafforzerebbe la rete di sicurezza, o qualche altro dispositivo tattico che bilanciasse il gioco. Ed è stato necessario risolvere il mistero della seconda metà.

Questo segmento ha dovuto attraversare. Spartak ha avuto una partita, il che significa che prima o poi il risultato sarebbe arrivato. Non ci sono 32 successi – e nemmeno un singolo obiettivo, come è stato a Khabarovsk, e questo è ancora il record della stagione. Cioè, succede, ma in una partita; nella prossima di queste 32 volte cinque mosche sicuramente. Era ovvio che Fernando e Glushakov avrebbero raggiunto il loro picco in un mese e mezzo, e alla fine sarebbe apparso l’equilibrio nel gioco. Tutto indicava che Spartak avrebbe dovuto girare intorno a settembre, più o meno un paio di settimane. Ma fino a quando ciò non accadde, fu necessario resistere, mordicchiare il prato, stringendo i denti con i denti.

Non ha funzionato. Non c’era abbastanza classe, i denti non erano così forti, ed era inutile combattere contro poteri superiori. Il centro del campo prese vita, la difesa acquistò armature, l’attacco brillò ancora più intensamente – ma si perse troppo. Tuttavia, il corso autunnale di Spartak, che ha sconfitto tutti i concorrenti diretti, ha mostrato: troppo – questo non è irrimediabilmente molto. L’ottavo posto è stato sostituito dal terzo. E 13 punti dello “Zenith” si sono sciolti come la prima neve. Nel segmento autunno-inverno, “Spartak” non ha mai perso in campionato, avendo coperto la distanza secondo il programma di 2,33 punti per partita. Sorprendentemente, questo è persino meglio dell’anno scorso.